Corso di HTML

I tag HTML

Esaminiamo un semplice documento HTML:

 <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional 
 //EN">  <html>  <head>  <title>esempio</title>  </head>  <body>  <h1 align = "center">Titolo del documento</h1>  <h2 align = "center">Sottotitolo del documento</h2>  <p>Questo é il primo paragrafo del documento.</p>  <p>Questo é il secondo paragrafo del documento.</p>  <p>Questo é il terzo paragrafo del documento.</p>  <hr width="50%">  <p><small>documento scritto da <b> A. Marino <b>  <br>  il 30-08-2011</small></p>  </body>  </html>

e la pagina che ne deriva.

Puoi notare la presenza di alcuni termini (html, body, h1, h2, head, p, ...) racchiusi entro parentesi angolari ( < > ).

Questi termini sono i tag del linguaggio HTML.

Un tag é codice HTML che svolge una funzione specifica.

Ad esempio, <h1> e <h2> sono due tag che hanno lo scopo di racchiudere i titoli; <p> é invece il tag che racchiude un paragrafo; <br> consente di posizionare il testo sulla riga successiva; e così via.

Avremo modo di studiare i tag HTML e le loro funzioni.

I tag si dividono in tag vuoti e contenitori.

Un tag vuoto é tale perché non deve contenere o racchiudere nulla; un tag contenitore é formato invece da un tag iniziale e da un tag finale. Tra questi due tag si trova il contenuto che é controllato dal tag iniziale.

Ad esempio, <br> é un tag vuoto, mentre <p> é un tag contenitore.

Il tag finale di un tag si ottiene anteponendo al nome del tag uno slash (/): così il tag finale di <p> é </p>.

I nomi dei tag possono essere indifferentemente scritti in minuscolo o in maiuscolo.